Maggio 28, 2020

Functional Training Empoli

Functional training è il nome con cui viene definito un allenamento funzionale che agisce su tutto il corpo dalla testa ai piedi e che permette di sudare, ottenendo risultati rapidi.

Il functional training viene esercitato e proposto a vari livelli  in modo che si possa adattare a tutti dal principiante all’atleta agonista che lo utilizza per migliorare le proprie prestazioni.

Il training funzionale si può praticare da soli o in piccoli gruppi affiatati che siano in grado di sostenere lo stesso livello di intensità di allenamento, questo genere di allenamento si basa sul ritorno alle origini e dal desiderio di sfuggire agli eccessi della attuale tecnologia che oggi predomina in alcune attività di fitness.

Un workout basato sull’istinto che punta su un allenamento intenso, tosto e senza fronzoli.

Si torna a strumenti ed attrezzi semplici o ad esercizi da eseguire a corpo libero, quelli caratteristici della classica ginnastica degli anni Sessanta, ma con qualche modifica agli attrezzi e al loro impiego: si usano la sandbag, palle mediche, bilancieri, grosse funi.

Questo si chiama functional training in quanto allena tutto il corpo e mai un singolo muscolo, come si verifica nella realtà quotidiana: quando alle nostre azioni concorre tutto il corpo nei moviment svolti.

Le sessioni di allenamento funzionale si svolgono con la formula one to one o anche in classi di 10 o 12 persone, con una frequenza che va dalle due alle tre volte alla settimana.

Con il training funzionale si impara a riscoprire il lavoro con il proprio corpo, è un po’ un modo per riappropriarsi della propria fisicità.

Ogni sessioni è fatta d un circuito, che comprende esercizi a corpo libero e altri attrezzi, con l’obbiettivo di ripristinare da un lato la completa mobilità delle articolazioni e dall’altro raggiungere così la capacità di compiere un lavoro con fluidità, forza e resistenza. Il risultato ? con il functional training o allenamento funzionale, il corpo è più agile e si rassoda, si bruciano tante calorie e si acquisisce stabilità e solidità nei movimenti.

Uno degli attrezzi rappresentativi dell’allenamento funzionale sono i kettlebell, molto pratici, perché come li ha definiti Pavel Tsatsouline uno dei maggiori esperti di questa disciplina, sono “una palla di cannone con una maniglia, un’intera palestra nelle mani”. Infatti si usano per allenare tutto il corpo.