Giugno 14, 2020

K1 a Empoli

K-1, in cui “K” sta per Karate, Kempo e Kickboxing. In questa disciplina le regole sono quelle della Kickboxing, ma sono valide anche le ginocchiate senza presa e i pugni saltati e girati. Lo scopo è mettere sullo stesso ring atleti di diverse arti marziali e sport da combattimento, con un regolamento sportivo che permette loro di confrontarsi. Il termine K1 ha assunto attualmente l’accezione di uno sport da combattimento a se stante, benché vi partecipino atleti provenienti dal Muay Thai, dalla Kickboxing o da altri sport simili; il regolamento è chiamato K-1 Style